Murales spaziali
04 Maggio 2011

L’universo contiene moltissime galassie che hanno un aspetto uniforme. Ma la forma sbilenca a S della galassia in questa nuova foto è confusa, come se fosse un murales disegnato a mano da un artista!

Come ha fatto la galassia a spirale a finire così? Gli astronomi pensano che molto tempo fa un’altra galassia le abbia tirato i bracci irregolarmente, allungandone uno più di un altro. Il braccio più lungo sembra un gancio di quelli usati per appendere la carne, e per questo gli astronomi hanno dato un soprannome buffo alla galassia: Galassia Meathook (gancio da macellaio).

Nella fotografia possiamo ammirare tante stelle tutt’intorno alla galassia. Queste stelle, però, non fanno parte della Galassia Meathook – sono nella foto soltanto perché entrano nella nostra visuale quando guardiamo il cielo. Noi viviamo dentro ad una galassia che si chiama Via Lattea, insieme a miliardi di stelle. E quindi quando guardiamo gli oggetti lontani nello spazio ci ritroviamo fra i piedi alcune delle stelle vicine della Via Lattea!

Questa nuova immagine è stata scattata recentemente, utilizzando un telescopio sulla Terra che è grande più di 2 metri. Il telescopio è montato in un deserto, lontano dalle luci delle città, in un paese dell’America del Sud che si chiama Cile.

Curiosità
None
This Space Scoop is based on a Press Release from ESO.
ESO

Lucia Morganti / UNAWE

Immagini
Versione Print Friendly
Più Space Scoop

Vuoi saperne di più?

Cos'è Space Scoop?

Un sacco di astronomia

Ispirare una nuova generazione di esploratori spaziali

Amici di Space Scoop

Contattaci

Questo sito web è realizzato grazie al finanziamento della Comunità Europea, con l'accordo n° 638653 del Programma Horizon 20202