Una stella rivoltata ben bene!
02 Aprile 2012

Queste immagini mostrano una stella prima e dopo aver subito una trasformazione drastica. L'immagine a sinistra, quella del “prima”, è il disegno di un artista, e ci fa vedere dov'era possibile trovare i diversi ingredienti all'interno della stella massiccia. Questi ingredienti sono gli elementi chimici. A destra, l'immagine del “dopo” è una vera foto spaziale della stessa stella dopo una grossa esplosione che ne ha soffiato via gli strati esterni.

Gli astronomi chiamano esplosioni come questa “supernova”, e quel materiale stellare che sopravvive all'esplosione si chiama “resto di supernova” (o “supernova remnant”, in inglese). Il resto di supernova che vediamo qui (nella foto a destra) è detto Cassiopea A, o brevemente Cas A. 

In entrambe le immagini, gli stessi colori sono usati per identificare gli elementi chimici che costituiscono la stella. Gli astronomi ritengono che prima dell'esplosione la stessa avesse una grande abbondanza dell'elemento chimico ferro (mostrato in blu), e di zolfo e silicio (mostrati in verde) nel suo centro. Ma dopo l'esplosione, questi elementi chimici sono stati fatti volare verso il bordo della stella, come si vede dai colori blu e verde distribuiti attorno alle parti esterne di Cas A nella foto a destra. In pratica, la stella è stata completamente rivoltata! 

Curiosità

Fatta eccezione per gli oggetti del nostro Sistema Solare, Cas A è la stazione radio più potente del cielo notturno, ed emette tantissimi segnali radio!

This Space Scoop is based on a Press Release from Chandra X-ray Observatory.
Chandra X-ray Observatory

Lucia Morganti / UNAWE

Immagini
Versione Print Friendly
Più Space Scoop

Vuoi saperne di più?

Cos'è Space Scoop?

Un sacco di astronomia

Ispirare una nuova generazione di esploratori spaziali

Amici di Space Scoop

Contattaci

Questo sito web è realizzato grazie al finanziamento della Comunità Europea, con l'accordo n° 638653 del Programma Horizon 20202