Un mosaico pirotecnico
02 Luglio 2020

Quando facciamo un puzzle, capita spesso che non vediamo il quadro completo prima di terminarlo. Anche in astronomia capita spesso: gli astronomi, per ottenere il quadro completo, possono studiare lo stesso oggetto con diversi tipi di luce e utilizzando strumenti diversi.

Un gruppo di astronomi ha realizzato un vero e proprio mosaico combinando più di 750 osservazioni dello stesso ammasso stellare, noto come G286.21 + 0.17. Il risultato è questa bellissima immagine che assomiglia ad un’immagine di fuochi d'artificio cosmici viola!

 

La scienza dietro la bellezza

Un ammasso stellare è un enorme gruppo di stelle tenute insieme dalla gravità. Può contenere da alcune centinaia fino a molti milioni di stelle. La maggior parte delle stelle nell'universo, incluso il nostro Sole, sono nate in enormi ammassi stellari che quindi possono essere considerati i vivai delle galassie.

Gli astronomi stanno ancora cercando di scoprire come gli ammassi stellari possano formarsi da grandi nuvole di gas e polvere. Questa immagine di un mosaico di fuochi d'artificio ci mostra l'ammasso stellare catturato nell'atto della sua formazione!

Un gioco di squadra

L’immagine è il risultato di una combinazione di centinaia di immagini prese dall’interferometro cileno Atacama Large Millimeter / Submillimeter Array (ALMA). ALMA è un telescopio speciale perché è sensibile alle onde radio. Queste onde radio non hanno nulla a che fare con le onde sonore, ma sono un tipo speciale di luce che noi non possiamo vedere con i nostri occhi. Le onde radio che vengono emesse dall'ammasso stellare attraversano dense nuvole di gas nello spazio e viaggiano verso i nostri telescopi, anche quando la luce visibile che vediamo con i nostri occhi è bloccata. Le immagini delle onde radio prese da questo telescopio sono proprio i fuochi d'artificio viola nell'immagine.

Questo bellissimo mosaico pirotecnico è stato creato dalla collaborazione di due telescopi. Mentre il telescopio ALMA ha catturato i fuochi d'artificio viola, le stelle sono state invece osservate dal NASA / ESA Hubble Space Telescope. Questo telescopio ha osservato le stelle usando la luce infrarossa, che può viaggiare attraverso materiali come la polvere cosmica e mostrarci cosa si nasconde all'interno. I forti venti delle stelle più grandi del cluster stanno soffiando via gas e polvere nelle vicinanze.

Una volta combinate insieme, queste immagini producono un quadro più completo di come appare un ammasso stellare mentre si sta formando!

 

Immagine: ALMA (ESO/NAOJ/NRAO), Y. Cheng et al.; NRAO/AUI/NSF, S. Dagnello; NASA/ESA Hubble.

Curiosità

Questo ammasso stellare si trova nella regione Carina della Via Lattea. Si trova a circa 8000 anni luce di distanza.

This Space Scoop is based on a Press Release from NRAO.

Martina Tremenda (Silvia Casu)

Immagini
Versione Print Friendly
Più Space Scoop

Vuoi saperne di più?

Cos'è Space Scoop?

Un sacco di astronomia

Ispirare una nuova generazione di esploratori spaziali

Amici di Space Scoop

Contattaci

Questo sito web è realizzato grazie al finanziamento della Comunità Europea, con l'accordo n° 638653 del Programma Horizon 20202