Detective di Supernovae
19 Febbraio 2013

Spesso gli astronomi devono risolvere casi intricati raccogliendo prove e indizi, come il famoso detective Sherlock Holmes. Non appena gli scienziati hanno visto, con l'Osservatorio spaziale a raggi X Chandra della NASA, la forma distorta di questo resto di supernova, hanno capito che c'era sotto qualcosa di strano. Dopo aver esaminato più e più volte i dati, ed escluso tutte le possibilità, gli astronomi hanno dedotto che in questa fotografia si nasconde un segreto decisamente oscuro: un giovane buco nero!

Normalmente, le esplosioni di supernova che devastano le stelle massicce emettono materiale da ogni direzione, e lasciano soltanto una bolla simmetrica (uguale da ogni lato). Ma in questa supernova la stella ha perso materiale molto più velocemente dal polo nord e dal polo sud (sì, anche le stelle hanno i poli!) che da ogni altra parte. Il risultato è un resto di supernova a forma di botte: un chiaro indizio che nelle fasi finali della vita di questa stella è accaduto qualcosa di strano.

Di solito, quando una stella diventa supernova il suo nucleo si comprime in una minuscola palla detta stella di neutroni. Le stelle di neutroni emettono raggi X che gli astronomi possono fotografare con telescopi speciali. Ma in questo caso, guardando e riguardando i dati non si trova traccia di emissione X, e nessun indizio della presenza di una stella di neutroni. Questo significa che durante l'esplosione dev'essersi formato un oggetto molto più strano: un buco nero! Se l'ipotesi è corretta, siamo davanti al buco nero più giovane osservato nella nostra galassia finora! Un "ragazzo" di appena 27000 anni.

Curiosità

 In astronomia, tutti i materiali più pesanti dell'idrogeno e dell'elio si chiamano "metalli" e vengono forgiati dentro alle stelle. Quando le stelle muoiono, i metalli si disperdono ovunque nello spazio, e così li troviamo in nuove stelle o dentro ai pianeti o nelle persone!

This Space Scoop is based on a Press Release from Chandra X-ray Observatory.
Chandra X-ray Observatory

Lucia Morganti / UNAWE

Immagini
Versione Print Friendly
Più Space Scoop

Vuoi saperne di più?

Cos'è Space Scoop?

Un sacco di astronomia

Ispirare una nuova generazione di esploratori spaziali

Amici di Space Scoop

Contattaci

Questo sito web è realizzato grazie al finanziamento della Comunità Europea, con l'accordo n° 638653 del Programma Horizon 20202