Colpita!
06 Dicembre 2012

L’Universo è vasto e costituito per la maggior parte da spazio vuoto, eppure piuttosto spesso ci sono collisioni di portata “cosmica"! Considera per esempio la galassia in questa fotografia: sembra un gigantesco bersaglio, e infatti è stata centrata in pieno da una galassia più piccola, quasi 300 milioni di anni fa.

Questa galassia ha cominciato la sua vita come galassia a spirale. All'epoca possedeva vari “bracci” di stelle e polvere avvolti attorno al centro, proprio come la galassia di questa foto. Ma l’impatto della galassia più piccola scombussolò l’ordine delle strisce di stelle e del centro della galassia, e la ridusse a quest’anello disordinato. Vedi come il centro brillante e gassoso della galassia è stato pigiato da una parte, e come i bracci a spirale sono stati piegati? In alto puoi vedere quel che resta di uno dei bracci della galassia.

Lo scontro scatenò una serie di onde, come un sasso gettato in un lago. I gas disturbati della galassia dettero il via a una reazione a catena di formazione stellare, per cui nacquero centinaia di nuove grandi stelle: le regioni blu brillanti che puoi ammirare nella seconda immagine a destra.

Curiosità

 Anche la Via Lattea è destinata a un drastico cambio di look: fra 4 miliardi di anni, quando si scontrerà con la galassia di Andromeda. Probabilmente il Sole verrà scaraventato in una regione diversa della galassia, e chissà come apparirà il nostro cielo di notte.

This Space Scoop is based on Press Releases from ESA, Chandra X-ray Observatory.
ESA Chandra X-ray Observatory

Lucia Morganti / UNAWE

Immagini
Versione Print Friendly
Più Space Scoop

Vuoi saperne di più?

Cos'è Space Scoop?

Un sacco di astronomia

Ispirare una nuova generazione di esploratori spaziali

Amici di Space Scoop

Contattaci

Questo sito web è realizzato grazie al finanziamento della Comunità Europea, con l'accordo n° 638653 del Programma Horizon 20202